Riccardo “Ghire” Innocenti

R.Innocenti

Gli strumenti: batteria, percussioni, voce.

Gli studi: nato il 16 marzo 1960, inizia gli studi musicali nel ’74 come chitarrista. Intorno ai venti anni si dedica contemporaneamente alla batteria e alle percussioni sotto la guida di Aldo Garosi dal quale eredita la passione per i ritmi latino-americani. Dopo un primo breve approccio alla batteria Jazz con Piero Borri, nel 1986 si iscrive ai corsi del C.A.M. di Firenze seguendo le lezioni di Alessandro Fabbri. Studia percussioni con Antonio Gentile e con Stefano Rossini, segue inoltre alcuni laboratori con Pato Fuentes della “London School of Samba” e con Lucio Cosentino e Ousmane Bangoura. pratica la darbouka frequentando i laboratori del maestro Mohamed Abdalla e partecipa  inoltre a stage e seminari di aggiornamento tenuti da Terry Bozzio, Peter Erskine, Johnny Rabb, Mestre Sombra (della scuola di samba Mocidade Alegre di S. Paulo), Peppe Consolmagno, Simon Phillips e molti altri. Nel ‘93/’94 studia con Carlo Chimenti  tecniche di registrazione e sonorizzazione.

L’ attività: Estremamente eclettico, dai primi anni ’80 ha suonato jazz, rock, folk e musica leggera con: Dario Cecchini, (Capezzolo Band ‘82/’84), Edoardo Ricci, Tony Palmieri, Eugenio Sanna (Quintana Group ‘83), Pio Stefanini  e Francesco Sighieri (Brain Damage ’86/’88) e con l’ argentino Pedro Valdes (’89). Nell’ inverno ’89 suona con il chitarrista Dario Cappanera e durante l’ estate ’90 partecipa al tour di Nikka Costa e Stefano Sani. Nel 1991 fonda “Ghiremania”, gruppo jazz/fusion del quale, hanno fatto parte tra gli altri: Moreno Ricchi, Mirko Guerrini e Francesco Canavese. Nel giugno del ’94 partecipa come multipercussionista allo spettacolo “Oltre il Rumore” ideato da Giuseppe Raimondi e con la partecipazione di Louise Evans, Annamaria Pisano.
Sempre con G. Raimondi  e A. Pisano porta avanti il progetto di ricerca “G.R.A.M.” debuttando all’ Accademia Navale di  Livorno in occasione della premiazione della caravella d’ argento.
Nel gennaio ’96 inizia una collaborazione con l’ insieme vocale “Vocimania” diretto da Mya Fracassini con il quale tiene concerti in tutta Italia partecipando inoltre al “Meer Vocal” di Wunstorf in Germania nel 1998. Sempre nel ’96 suona e incide con la cantante giapponese Kimiko Kunezaky. Nel 1997 entra ne “L’ Incredibile Hùrkestra” di cui fanno parte tra gli altri Guido Zorn, Stefano Negri e Riccardo Dellocchio e suona occasionalmente con la “T.E.S.T. Orchestra” insieme a Luca di Volo, Nicola Vernuccio, Claudia Bombardella e Giancarlo Schiaffini. Durante il ’98 suona in varie formazioni tra cui il gruppo di musica popolare brasiliana “Gino Latin-lla’s Quartet” e occasionalmente il chitarrista Massimo Ciolli. Fonda insieme a Francesco Bassi (Funk Off) i “Drum Messengers” gruppo di sole percussioni che ha nel nome un chiaro riferimento  al grande batterista Art Blakey e alle sue “orgy in rhythm”  e nel novembre dello stesso anno ha l’ opportunità di suonare ed incidere con il “Ken State University Gospel Choir” diretto da Linda Baker. Nel 1999/2000 prosegue un intensa attività con “Gino Latin-lla’s”, in duo con il violinista Emanuele Parrini e con Kimiko Kunezaky.
Gestisce dal 2000 un proprio studio di registrazione (www.lofficinapsicoacustica.it) in cui la ricerca sonora si affianca a laboratori di percussioni, corsi di batteria/percussioni e produzioni musicali. Collaboratore di Franco Poggiali e Mauro Nugnes è impegnato dal 1998 sia come percussionista che come batterista a registrazioni e show case con artisti che incidono all’ Artestudio53. Dal 2000 multipercussionista e vocalista degli Shadows & Light cover band di Joni Mitchell tiene concerti e incide un album con la partecipazione di Stefano “Cocco” Cantini, Claudio Giovagnoli, Franco Santarnecchi ed Emanuele Parrini.
Dall’ autunno 2002 suona nel progetto M.C.D.C. di Nicola Cavina e Silvia Fontani  partecipando inoltre al M.E.I. 2002 di Faenza per la presentazione del loro CD, al F.I.M.U. di Belfort (Francia), allo Sfinks Festival di Boechout (Belgio) al Mediteran Fest di Izola (Slovenia) e al festival de Pierre Levées di Weris (Belgio) diventando collaboratore fisso della Eipe Records esibendosi dal vivo con Letizia Fuochi ed incidendo con Pietro Sabatini (Whisky Trail). Durante l’ estate 2003 svolge una intensa attività concertistica in Italia e all’ estero con M.C.D.C., Gino & the Latin-lla’s oltre a portare dal vivo un progetto solistico “la città del sole”. Nel 2004 si dedica prevalentemente a suonare con “Sambanda” (www.sambanda.it) progetto da lui stesso fondato nel novembre 2003 e debutta (percussioni e voce) con Medilatina (ex Etno) sia su cd che in live. Con M.C.D.C. ha occasione di suonare con El Hadji Faye. In ottobre partecipa insieme a Sambanda all’ opera lirica “il re bello” del compositore napoletano Roberto de Simone, sotto la direzione di Nicola Paszkowski. Nel 2005 è in concerto con Letizia Fuochi e suona con gli “Oceans” sul palco del Rolling Stones di Milano insieme a Kevin Wood per il “pearl jam tribute”. Con Sambanda, oltre a tenere molti concerti, si aggiudica il primo premio al secondo concorso per scuole di samba di Villorba (Tv) e partecipa al world rhythm festival umbro “Percussionistica2005”. Durante l’ estate 2005, oltre ai molteplici concerti con Sambanda suona alternativamente come batterista o percussionista con Max de Palma e debutta con Alessia Alessandri  nel suo progetto su Janis Joplin “Tell Mama”. Nel 2006 diventa endorser dei marchi UFIP e RMV; prosegue con l’ intensa attività di Sambanda, tiene concerti jazz con un suo quintetto e concerti per sole percussioni con Carlos Perez e Ricardo da Silva. A cavallo del 2008/2009, con la Collaborazione di Marco Superti, registra l’ album “come l’ acqua alla terra” di Letizia Fuochi, produce “Samba duro” primo disco di Sambanda. Partecipa al festival delle passioni suonando con Roy Paci e produce “decidilo tu” canzone per l’ Abruzzo di Alessandro Benvenuti nella versione Sambanda & Patchworld

Le incisioni: Riccardo, come batterista/percussionista o come fonico (a volte entrambe le cose) ha al suo attivo collaborazioni discografiche con vari artisti tra cui Massimo Altomare, Kimiko Kunezaki, Ghiremania, l’ Incredibile Hùrkestra, Ken State University Gospel Choir, Mico Ricci, Andrea Agresti, Gino & the Latin-lla’s, Andrea Mati & Stefano Panconesi, M.C.D.C., Medilatina, Shadows & Light, Leyani, Peter Cam Rat Band,Sex FM, Capezzolo Band, Innocenti Evasioni, Zooxantelle, Peppe Consolmagno, Lorenzo Corti/Guagua banda, Letizia Fuochi, Sambanda.

La didattica: negli anni ‘93/’94 ha insegnato batteria presso la scuola Sound di S. Piero a Sieve e successivamente in maniera privata. Dal 2000 tiene corsi di percussioni brasiliane e batteria nel suo studio in Galliano di Mugello, insegna batteria, percussioni e musica d’ insieme per adulti e bambini presso la scuola di musica Dario Vettori di Firenzuola e alla scuola di musica di Calenzano. Tiene laboratori di percussioni afro/brasiliane nella scuola media di Borgo san Lorenzo, presso MusicArea di Firenze e l’ associazione “Pane e Rose” di Prato. Collabora con la Filarmonica di Molin del Piano.

Link:

http://www.myspace.com/lofficinapsicoacustica
http://www.myspace.com/riccardoinnocenti
http://www.sambanda.it
http://www.myspace.com/SAMBANDA

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>