Costanza Renai

Insegnante di tecnica vocale

Dopo aver conseguito il Diploma di Maturità Scientifica viene ammessa al Conservatorio di Musica Luigi Cherubini di Firenze dove studia per cinque anni con il soprano Kathleen Lafferty fino ad arrivare al Diploma di Canto dopo il quale si specializza con altri insegnanti: il soprano Slava Taskova, il tenore Nazzareno Antinori, il Maestro Nicola Della Santina e il contralto Fernanda Piccini tuttora sua guida nello studio.

Nell’ultimo anno ha frequentato il Corso di Alto perfezionamento Lirico con il Maestro Leone Magiera presso la Diesis Accademy di Roma.

Ha partecipato alle numerose coproduzioni fra il Conservatorio e il Teatro del Maggio Musicale Fiorentino ed ha al suo attivo numerosi concerti di musica operistica con il classico duo “voce e pianoforte” con cui, ultimamente, sta arricchendo il repertorio spaziando nella liederistica: in questa disciplina, nell’ultimo anno, è risultata finalista sia al VIII Concorso Internazionale Giuseppina Cobelli che al XII Concorso Nazionale “Etruria Classica” vedendosi assegnare, rispettivamente, il terzo e secondo premio. Si è dedicata anche alla musica sacra eseguendo sia lo Stabat Mater di Boccherini che quello più noto di Pergolesi e numerosi altri pezzi sacri di Vivaldi, Mozart, Rossini, collaborando come solista a numerosi concerti con l’Unione Corale Senese. Si è esibita in notevoli cornici come, a Firenze, la Galleria dell’Accademia, la Basilica di San Lorenzo e il Salone dei Cinquecento, inoltre Palazzo Barberini a Roma e, a Siena, il Teatro dei Rozzi e il Teatro dei Rinnovati.

Il suo repertorio spazia da Pergolesi passando per Mozart, Donizetti, Verdi, Gounod, Offenbach fino a Puccini, Gershwinn e Bernstein.

Ha debuttato nel 2004 con L’elisir d’amore di Donizetti (Giannetta) e La serva padrona di Pergolesi (Serpina), nel 2005 con Il campanello dello speziale di Donizetti (Mamma Rosa), nel 2007 con Bohème di Puccini dopo aver vinto il ruolo di Musetta in un concorso presieduto dal baritono Rolando Panerai, nel 2008 con Suor Angelica di Puccini (Suor Genovieffa) e Rita di Donizetti (Rita), nel 2009 con Gianni Schicchi di Puccini (Nella).

Nel 2010 è soprano solista nei Carmina Burana di Carl Orff in una nuova versione orchestrata dal Siena Jazz Ensamble.

Dal 2008 si è dedicata anche all’insegnamento tenendo la classe di Canto e tecnica vocale presso le scuole comunali di Barberino di Mugello, Scarperia e Borgo San Lorenzo, collaborando con l’Associazione “Letizia Tozzi – Progetto Musica”.

Oltre ad un’intensa attività musicale per circa cinque anni ha svolto l’attività di attrice nella compagnia Ruinart Artisti Associati specializzata in Teatro per ragazzi.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>